skip to Main Content

Terreno dei Lombrichi – Ferrara

Destinazione potenziale: commerciale, residenziale.
Destinazione attuale: residenziale.
Metri quadri: 39.100
Prezzo di vendita: Su richiesta
Luogo: Ferrara, Via Turchi
Proprietà: REAL ESTATE FERRARA R.E.F. Srl
Consistenza:

Ubicazione

L’area è posta in via Luigi Turchi, collocata a circa 2.5 km dal casello autostradale di Ferrara Nord, posta a lato del canale Burana, la via d’acqua che collega il canale Boicelli al fiume Po, e in adiacenza al centro di Ferrara, facilmente raggiungibile percorrendo la vicina via Modena.

Descrizione

L’area LOMBRICHI rientra nel “PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA”.

Il piano prevede la realizzazione di un intervento edilizio a destinazione residenziale ed è stato approvato con delibera di Consiglio Comunale P.G. 93015 del 20/06/2011. La relativa convenzione è stata firmata il 30 novembre 2011 presso lo studio del notaio Mestieri Mauro in Ferrara con Repertorio num. 35830 e raccolta num. 16370, registrata il 14 dicembre 2011 al n. 8110/1T e trascritta a Ferrara il 16 dicembre 2011 n. reg. generale: 21390 n. reg. particolare 13415.

Essenzialmente il piano si sviluppa su una superficie Territoriale complessiva catastalmente pari a mq 67.570 così suddivisa in due macro proprietà:

  • REF mq. 39.100
  • EDILFUTURA mq. 27.610
  • COMUNE mq. 860

Complessivamente il Piano prevede:

  • Sup. Fondiaria                     30.298 mq
  • Volumetria Realizzabile        109.911 mc
  • Superficie Utile Realizzabile 21.000 mq

Inoltre il piano prevede la realizzazione delle seguenti opere:

  • Verde Pubblico attrezzato 28.502 mq
  • Parcheggi pubblici 4.639 mq.
  • Strada, marciapiedi e pista ciclo-pedonale 3.711 mq.

La convenzione sottoscritta prevede la possibilità di realizzare le seguenti superfici utili (S.U.) nel comparto B di proprietà REF:

  • Lotto B.2 Mq. 4.445
  • Lotto B.3 Mq. 6.685
  • Totale S.U. Mq. 11.130

Per quanto attiene alla destinazione d’uso degli edifici che si andranno a realizzare nel comparto oggetto del P.P., pur considerando l’intervento a carattere residenziale, potranno trovar sede in esso anche le destinazioni commerciali, terziarie, direzionali e di servizio ammesse dal PRG in zone analoghe, senza costituire variante allo strumento urbanistico attuativo. Eventuali standard aggiuntivi dovranno essere reperiti all’interno delle relative superfici fondiarie, fatto salvo l’utilizzo dell’eccedenza di standard realizzati.

Planimetrie

Back To Top